Gita scolastica: ultimo baluardo

mazzanti-3

“Chissà se è rimasto più di qualche sparuto genitore, in questo Paese, che osi imporre regole, che dica cose antiche come questo sì ma questo no?” Una amara riflessione di Irene Serracchioli dopo la gita con i suoi alunni pre-adolescenti. Quanto l’abuso tecnologico influisce sulla maturazione dei ragazzi? “cinquanta ragazzini, cinquanta cellulari, cinquanta sguardi appiccicati a quei cinquanta cellulari, cinquanta dita a scivolare su monitorino con le foto del gatto o delle ultime smorfie.” Continua a leggere