TERMINA IL PROGETTO “SEMI DI TEATRO”


Termina il progetto “Semi di Teatro” con i bambini del doposcuola dell’Infanzia di Roppolo.
Progetto che nasce dalla voglia di insegnare ai nostri bambini qualcosa che vada oltre i soliti giochi, che seppur graditi dai piccoli lasciano spazio alla fantasia ma non all’espressione del loro corpo.
Abbiamo cosA�, grazie alla professionalita’ dell’attore Luca Vonella intrapreso un percorso iniziato ad Ottobre che permettesse ai bambini di conoscere movimenti e sensazioni del loro corpo probabilmente finora sconosciute.
Credo che il risultato sia gradito sia dai genitori ma sopratutto dai bambini che entusiasti aspettavano il Dottor Dappertutto (cosA� Luca si faceva chiamare dai nostri piccoli).
Con grande soddisfazione lascio a voi tutti un testo scritto direttamente da colui che ha portato a termine il progetto.
Di Serra Daniela

Cari Semi di Serra,

qualche giorno fa, il 14 febbraio, ho avuto l’opportunitA� di terminare il laboratorio rivolto ai bambini del doposcuola di Roppolo. Ispirandomi all’operositA� della vostra associazione, l’avevo intitolato Semi di Teatro. Mi ero dato il compito di avvicinare un gruppo di infanti al teatro. Non A? stato semplice; ho combattuto come in occasione di qualsiasi altro tipo di lavoro in teatro. Ho dubitato del mio operato e aggiustato il tiro continuamente in un dialogo fatto di tensioni e stimoli con i piccoli partecipanti. Il laboratorio tendeva a dettare i principi elementari allo stimolo di una capacitA� espressiva. Il lavoro verteva nel rapporto tra musica e corpo, tra stimoli sonori e impulsi del bambino. Una cosa, m viene da dire: ho imparato molto. Ed A? cresciuto qualcosa in loro; sono avvenuti tanti piccoli cambiamenti. Sembra che il seme abbia espresso i primi germogli in grado di svilupparsi in radici. I bambini, di fronte ai propri genitori, hanno sostenuto l’esecuzione di un saggio dimostrativo. Uno spazio spesso vuoto, morto, quello del doposcuola, grazie ai vostri volontari A? diventato un momento di crescita e creativitA�. E’ bene che tutto questo sedimenti.

Con l’augurio di tornare a cooperare,

Luca Vonella(Teatro a Canone)

I commenti sono chiusi.